Tu un amico, ma cosa dico, in fondo sei qualcosa in più. Ti trovo bene, restiamo un pò insieme. Dimmi che vuoi saper di me. Io tiro avanti, ma in questi anni chissà che strada hai fatto tu. Certo di sbagli ne ho fatti tanti, ma il più importante sei stato tu. Come ho potuto abbandonare il tuo braccio? Come hai potuto fare a meno di me? Sai che l'amore non è come un viaggio.
O parti oggi o domani non c'è. Tu un amico, scusa se rido. Non sei cambiato niente sai. Con chi gli hai spesi tutti quei mesi, se non vivendo accanto a me. A te piaceva quel vestito di seta che è già passato di moda ormai. Ma nei tuoi occhi c'è la luce di allora. Non continuare a guardarmi così. Tu l'hai capito, non sono più sola. Ma Dio che voglia di dirti di sì. E' una pazzia la nostalgia, ma il giorno muore e io resto qui nella tua stanza, come una volta. Se mi hanno vista che male c'è. Alle finestre già s'appendon le stelle, tra le mie braccia riposi tu. Nella mia vita ho avuto troppi rimpianti, troppe occasioni a cui dire di no. So che domani non saremo più amanti: per una volta sbagliare si può
Composição: Colaboração e revisão:

Utilizamos cookies para personalizar sua experiência. Ao acessar o site, você concorda com a nossa Política de Privacidade.